News

2020: un anno importante per la scienza

2020: un anno importante per la scienzaLa rivista Nature definisce il 2020 un “anno straordinario per la scienza”, in uno dei suoi ultimi articoli ha ripercorso le tappe più significative della lotta al virus e celebra i 10 personaggi scientifici dell’anno. Molto spazio è stato dato alle personalità in prima linea contro il virus SarsCoV2 come l'immunologo americano Anthony Fauci e il direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Tedros Adhanom Ghebreyesus ma anche a personaggi che si sono distinti in altri campi della scienza.

"La velocità di diffusione del coronavirus è stata eguagliata solo dal ritmo delle conoscenze scientifiche", sottolinea Nature. "Quasi subito dopo la scoperta di SarsCoV2, gruppi di ricerca di tutto il mondo hanno iniziato a indagare la sua biologia, mentre altri hanno sviluppato test diagnostici o studiato misure di salute pubblica per controllarlo. Gli scienziati si sono anche sfidati per trovare trattamenti e sviluppare vaccini che potessero riportare la pandemia sotto controllo".

Una corsa senza precedenti, che ha avuto anche un lato oscuro. L'emergenza, infatti, ha sconvolto la vita personale e professionale di molti ricercatori: anche quelli non impegnati nella lotta al virus, sono stati costretti a farsi da parte vedendo i propri progetti sospesi e i fondi bloccati.

Chi sono le personalità scientifiche del 2020?

  1. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms, che ha guidato le nazioni nel rispondere a questa nuova minaccia, pur tra forti critiche;
  2. Li Lanjuan, epidemiologa cinese che ha riconosciuto la minaccia del focolaio di Wuhan e convinto il governo a imporre il lockdown prima delle vacanze del Capodanno cinese;
  3. Gonzalo Moratorio, virologo uruguayano che ha sviluppato i test diagnostici per il virus, che hanno aiutato il suo Paese ad evitare molti casi e morti;
  4. Per la corsa al vaccino Nature ha scelto Kathrin Jansen della Pfizer, che è riuscita a portarlo con successo ai test clinici nel tempo record di 210 giorni;
  5. Zhang Yongzhen, virologo cinese che ha determinato la sequenza genetica del virus mettendo subito a disposizione queste informazioni;
  6. Anthony Fauci, immunologo volto della risposta USA al virus, impegnato a dare informazioni verificate, spesso in contrapposizione all'ex presidente Trump;
  7. Jacinda Ardern, premier neozelandese (di soli 40 anni) che con provvedimenti rapidi e decisivi ha mantenuto il suo Paese relativamente al sicuro.
Non tutti i personaggi scelti da Nature sono collegati alla pandemia:
  1. Chanda Prescod-Weinstein, cosmologa americana che ha fatto scattare lo sciopero della scienza per il razzismo contro i neri nelle istituzioni scientifiche;
  2. Adi Utarini, ricercatrice indonesiana che ha coordinato una sperimentazione pionieristica per combattere la Dengue (malattia infettiva tropicale) con zanzare allevate per bloccare la trasmissione del virus;
  3. Verena Mohaupt, capo logistica della missione internazionale nell'Artico, che ha tenuto al sicuro 300 ricercatori da orsi polari e freddo per un anno.
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: