News

Alzheimer: la mappatura

Alzheimer: la mappaturaUn gruppo di ricercatori della Alzheimer’s Association ha classificato le situazioni cliniche in cui l’analisi del liquido cerebrospinale consente una diagnosi certa di Alzheimer.

James Hendrix, coordinatore del gruppo di lavoro, afferma “Ci auguriamo che la pratica diventi standard nei prossimi anni. Questo tipo di test potrebbe aiutare nella diagnosi precoce per far entrare prima i pazienti, per esempio, in studi clinici su farmaci che vorrebbero ridurre la progressione della malattia alle prima fasi. Inoltre, con una diagnosi più precisa, si eviterebbe di somministrare farmaci inutili”.

Per avere una visione più completa dello studio è possibile leggere l’articolo pubblicato su Quotidiano Sanità. In questo contesto vogliamo invece parlare di quali sono le strutture a cui rivolgersi in caso di Alzheimer o di qualsiasi altra patologia.

PKE offre un servizio di mappatura volto a fornire all’azienda richiedente una serie di informazioni circa le strutture di riferimento e i medici coinvolti.

Nel caso specifico dell’Alzheimer, proviamo a metterci nei panni di un’azienda che per la prima volta deve affrontare l’area delle malattie neurodegenerative: gli servirà conoscere i professionisti della salute coinvolti, le strutture sanitarie, gli stakeholder e gli opinion leader attivi nel campo della patologia.
Prima considerazione è che la malattia di Alzheimer è seguita da Neurologi, dai Geriatri e dagli Psichiatri con il supporto degli psicologi.
 
In base a queste informazioni viene fatta una ricerca su Atlante Sanità, il database di PKE che comprende circa 1,4 milioni di anagrafiche, per identificare le strutture private e pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale che hanno all’interno dipartimenti, reparti, unità operative complesse e semplici che si occupano di Neurologia, Psichiatria e Geriatria. Su questi viene fatta una selezione sui centri che specificatamente seguono la malattia di Alzheimer.
 
Una volta identificati i reparti vengono mappati tutti i medici che vi operano con particolare attenzione ai direttori/responsabili di reparto – per ogni medico viene fornito ruolo, nome, cognome, anno di nascita, tipo di laurea e di specializzazione (eventuale seconda specializzazione e pratica professionale).
A questo punto si ha una visione abbastanza completa del panorama dell’Alzheimer in Italia che può essere ulteriormente dettagliata attraverso la mappatura dei centri UVA (Unità di Valutazione Alzheimer), strutture ambulatoriali, ospedaliere o territoriali, specializzate nella diagnosi e nella cura della Malattia di Alzheimer.
 
Si tratta dunque di un’analisi completa e approfondita che consente, in ogni ambito, di ottenere una mappatura della patologia di interesse.
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: