News

Email marketing e integrazione col CRM

Email marketing e integrazione col CRM Le nuove tecnologie, sempre più avanzate, consentono di conoscere il consumatore, di seguirlo, di assecondare ed anticipare le sue necessità, e raggiungerlo con la nostra comunicazione; un target quindi mirato e selezionato, che ci consente  di mantenere sempre standard di qualità molto alti nell’azione di marketing.

Ma l’avvento di queste tecnologie, ha portato ad un super affollamento dei canali di comunicazione, non sempre di qualità  e di legalità. Ora finalmente la normativa ha dettato criteri ben precisi per l’utilizzo delle mail private o aziendali,  esigendo uno stretto controllo , da parte dei gestori di database,  del reperimento di indirizzi validi e qualificati nel rispetto della legge sula Privacy.

Dalle PMI a grandi realtà, fino al settore pubblico, l’email marketing è uno strumento chiave nella costruzione della Brand Awareness e di nuovi legami commerciali. Rappresenta un’ottima modalità per raggiungere facilmente e velocemente il proprio target di riferimento.
Il target è la chiave del successo. Garantire che i messaggi siano inviati a quei segmenti di utenti che più probabilmente produrranno risultati, aumenta percentuali di click-through e conversione. La qualità del prodotto e dei contenuti con cui viene trasmesso è importante, ma non può aver seguito se non viene ricevuta dai giusti riceventi. E d’altronde oggi, tutti i lettori si aspettano di trovare contenuti rivolti ai loro bisogni e interessi.

L’Email Marketing è uno strumento altamente tracciabile, per questo una buona segmentazione di partenza pone le basi per un ciclo di comunicazione di ampio respiro e di successo in termini di ROI.

A livello pratico, la capacità di indirizzare in modo puntuale contenuti a pubblici specifici, nei luoghi e tempi in cui sono soliti agire, è un grande vantaggio che la tecnologia attuale rende accessibile all’email marketing.   Avere un messaggio e un’audience a cui rivolgersi sono ingredienti sufficienti per iniziare: con l’email marketing sei sicuro della trasmissione dell’offerta, resti in contatto con  prospect e clienti, incoraggiandoli a seguire il brand e iniziare una relazione con te.

Un aspetto da non trascurare è rappresentato dalla tecnologia mobile che ha aperto un nuovo scenario quando si parla di Email Marketing. Non è più un optional assicurarsi che i messaggi siano leggibili in mobilità. Tre quarti dei lettori consumano la posta su dispositivi mobile e lì ne decidono il valore.

Ma come personalizzare un progetto di email marketing efficace?
Le capacità di analytics sono in continuo miglioramento ma per migliorare le prestazioni non si considerano solo metriche di aperture (OR) , clikc throuh  (CTR) e CTOR  varie, ma si integrano i dati dai CRM grazie ai quali, un marketer oggi può sfruttare l’analisi predittiva per fornire offerte, servizi e contenuti sempre più aderenti alle aspettative del proprio interlocutore, senza infastidirlo.

Attenzione però di attenersi alle leggi che regolano l’utilizzo dei dati e al regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR 2016/679) che obbliga tutte le aziende di qualsiasi natura e dimensione, che utilizzano l’email marketing, alla protezione e validazione dei dati. Un data base “pulito” falicita e rende efficace la comunicazione.

 
Autore:

Marcella Coluccia

Marcella Coluccia è senior account presso PKE srl, società nata per gestire i data base delle professioni sanitarie e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet; in precedenza ha ricoperto il ruolo di advertising coordinator presso SICS editore, e di consulente presso DS Medigroup.

Segui Marcella Coluccia: