News

Esercizio fisico e longevità della vita

Esercizio fisico e longevità della vitaSecondo uno studio condotto in Gran Bretagna, l’esercizio fisico riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e tumori. A dirlo è un gruppo di ricercatori di Cambridge che ha valutato per otto anni i livelli di attività di uomini e donne che all’inizio dello studio avevano tra i 40 e gli 80 anni.

A differenza di altre ricerche, che si soffermano soprattutto sull’efficacia dell’attività fisica in alcuni momenti della vita degli individui, questa invece valuta il rapporto tra attività motoria e longevità di uomini e donne di mezza età e anziani.

Lo studio

La ricerca ha coinvolto 14.599 partecipanti e, dopo i primi 8 anni, sono iniziati i monitoraggi. Durante questo periodo sono deceduti 3.148 partecipanti, di cui 950 per malattie cardiovascolari e 1.091 per cancro. I dettagli dello studio sono disponibili su Quotidiano Sanità, ciò che qui però ci interessa sottolineare è che il passaggio da una vita sedentaria ad una più attiva (con 150 minuti a settimana almeno di esercizio motorio) è associato a una riduzione del rischio di morte per
  • Qualunque causa nel 24% dei casi
  • Malattie cardiovascolari nel 29%
  • Per cancro nell’11%.
A livello della popolazione, i ricercatori hanno calcolato che almeno 150 minuti a settimana di attività fisica a intensità moderata potrebbero prevenire il 46% dei decessi associati all’inattività fisica.

I numeri di Atlante Sanità

Dalla ricerca emergono due aree patologiche che, come è emerso, sono ricollegabili all’attività fisica: le malattie cardiovascolari e i tumori. Come sempre, affidandoci ad Atlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute, scopriamo che:
  • 22.915 sono i medici specializzati in cardiologia
  • 8.436 quelli specializzati in oncologia
Quanti sono per regione? Quanti sono medici specialisti in attività privata e quanti medici ospedalieri? Contattaci per conoscere tutte le numeriche!
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: