Quanti sono...?

Infettivologi in Italia: quanti sono e dove lavorano?

Infettivologi in Italia: quanti sono e dove lavorano?Abbiamo visto in più articoli quanto possa essere complicato riuscire a individuare sul web o attraverso altre fonti il numero di professionisti specializzati in una certa branca della medicina. Questo accade perché spesso ogni fonte raccoglie ed esprime il dato in modo diverso, rendendo difficile fornire una risposta univoca alla domanda che ci siamo posti.

Una soluzione a questo problema è Atlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute, suddivisi per:
  • Specializzazione: indica il percorso specialistico intrapreso dal medico, ad esempio cardiologia o pediatria
  • Professione: indica l’attività effettivamente svolta dal medico, ad esempio medico ospedaliero o specialista in attività privata
  • Pratica medica: indica una sorta di specializzazione più specifica del medico, ad esempio un medico può essere specializzato in endocrinologia ma svolgere la pratica di diabetologo
Tornando agli infettivologi, quanti sono? Atlante Sanità conta 5.471 medici specializzati in malattie infettive, di questi il 57% sono uomini e il 77% del totale sono over 50. Come mostrato nell’immagine (grafico a bolle blu) , la maggior parte dei medici si trovano nelle regioni Lazio (970), Lombardia (837) e Campania (577).

Rispondiamo ora alla seconda domanda che ci siamo posti: dove lavorano?
Anche in questo caso è necessaria un’analisi approfondita per determinare quali sono le regioni italiane che hanno ospedali con reparti di infettivologia e, successivamente, per quantificarli.

In particolare, PKE da anni studia, con l’ausilio del PNE (Programma Nazionale Esiti) e di CIDICS (Centro Italiano per la Documentazione, Informazione e Codifica in Sanità) il sistema di classificazione in uso al SSN.

È dunque in grado di fornire agli stakeholder della Sanità quali sono le strutture sanitarie, i reparti e la loro composizione (apicali di struttura, direttore, dirigenti medici) che realizzano il sistema di diagnosi e cura nel nostro Paese.

Dall’analisi svolta emerge che i reparti di infettivologia in Italia sono 141 e le regioni che ne contano di più sono la Sicilia (17), la Lombardia (16) e la Toscana (12). Tutti i dettagli regionali nell’immagine (grafico a bolle rosso).
Infettivologi in Italia per regione
Reparti di infettivologia
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: