News

Le nostre azioni sono il nostro futuro

FAOIl 16 ottobre è stata la giornata mondiale dell’alimentazione promossa e gestita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO). 

La FAO è stata fondata nel 1945, in questi 75 anni, il mondo ha fatto grandi passi in avanti nella lotta contro la povertà, la fame e la malnutrizione. La produttività agricola e i sistemi alimentari hanno fatto molta strada ma, nonostante ciò, troppe persone sono ancora vulnerabili: oltre 2 miliardi di persone non hanno accesso regolare a sufficiente cibo sano e nutriente. A questa sfida si è aggiunta la pandemia da COVID-19, che minaccia di invertire importanti traguardi raggiunti nell’ambito della sicurezza alimentare, della nutrizione e dei mezzi di sussistenza.

Le misure adottate per rallentare la diffusione del COVID-19 hanno contribuito a salvare molte vite ma tuttavia alcune restrizioni legate alla pandemia hanno reso l’accesso al cibo e al reddito ancora più difficile per le famiglie vulnerabili, ciò è dovuto all’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e
al calo dei salari
in paesi che già stavano affrontando una crisi alimentare.

La FAO ha lavorato con gli agricoltori familiari, coordinandosi con le istituzioni del settore pubblico e privato, per rispondere rapidamente con interventi che vanno dai programmi di protezione sociale al sostegno all’agricoltura. FAO lavora costantemente per costruire una resilienza e una sostenibilità
a lungo termine
, contemporaneamente sostiene anche soluzioni a breve termine per le comunità vulnerabili, specialmente quelle già alle prese con altre emergenze, come la fame acuta, i conflitti o le malattie.

Il progetto per il 2020

Lo slogan del progetto per il 2020 è: “Coltivare, nutrire, preservare. Insieme”. Tutti abbiamo un ruolo da svolgere per ottenere un mondo senza fame e malnutrizione. Non dobbiamo consentire che in tempi di crisi le abitudini sostenibili vengano trascurate. Possiamo fare scelte alimentari sane, possiamo fare la nostra parte per ridurre gli sprechi, possiamo sostenere i governi, le imprese e le organizzazioni affinché condividano le conoscenze e sostengano sistemi alimentari e mezzi di sussistenza sostenibili e resilienti.

Fonti

http://www.fao.org/world-food-day/theme/it/
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: