News

Medici italiani: che professione svolgono?

Medici italiani: che professione svolgono?“Che cosa vorresti fare da grande?” è la tipica frase che viene fatta ai più piccoli. Molti rispondono di voler fare il pompiere, il poliziotto, altri il calciatore o la ballerina, o ancora aprire un ristorante o vendere fiori. Molti invece vogliono fare il medico, attratti dal camice bianco e da tutto ciò che ne consegue. Tra questi alcuni avranno sicuramente intrapreso questo percorso di studi, vediamo quindi di che cosa si occupano i medici italiani.

Atlante Sanità

Prima di vedere alcune numeriche, facciamo un passo indietro. PKE è in grado di fornire questi dettagli in quanto dispone di Atlante Sanità, il database della sanità italiana che comprende oltre 1,4 milioni di anagrafiche di professionisti della salute. In questa grande banca dati, la più completa sul mercato, troviamo medici, biologi, farmacisti, chimici e tutte le 39 professioni sanitarie. Se ci focalizziamo solo sulla componente medica, Atlante Sanità conta oltre 400.000 medici. Per capire come forniamo il nostro dato dobbiamo fare alcune precisazioni che riguardano il livello di dettaglio che possiamo offrire:
  • Prima fra tutti è la specializzazione: una volta conclusi i 6 anni di medicina, il medico può scegliere una fra le 50 specializzazioni riconosciute dal MIUR da intraprendere (endocrinologia, neurologia, cardiologia, ecc.).
  • Dopo la specializzazione il medico inizierà a svolgere la sua professione, ovvero inizierà a lavorare in ospedale, come medico ospedaliero, oppure avrà un’attività privata, o ancora potrebbe diventare ricercatore.
  • Il terzo parametro da prendere in considerazione è la pratica medica, ovvero l’attività effettivamente svolta dal medico (ad esempio, un medico specializzato in endocrinologia e malattie del ricambio può svolgere la pratica medica in diabetologia).
Chiarita questa distinzione, vediamo qualche numero.

I medici in Italia

Le specializzazione che contano più medici sono, in ordine:
  • Medicina interna
  • Chirurgia generale
  • Pediatria e neonatologia
Vediamo ora i dati relativi alle principali professioni sanitarie:
  • I medici ospedalieri sono in totale 126.612, di cui circa 20.000 in Lombardia
  • I medici di medicina generale sono 44.728, la maggior parte over 50 e uomini
  • I medici specialisti in attività privata sono invece 101.095, con una netta maggioranza di medici uomini
Tra le pratiche mediche, spesso confuse con le specializzazioni, abbiamo ad esempio:
  • Medicina estetica
  • Andrologia
  • Terapia del dolore
Per avere maggiori dettagli sulle numeriche contattateci!
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: