News

Bolzano: il primo Chief Health Information Officer

Chief Health Information OfficerDopo Stati Uniti e altri Paesi, anche in Italia arriva il Chief Health Information Officer: si tratta di una figura che fa da ponte fra il mondo della medicina e quello dell’informatica.

Ad avere questo primato è l’Azienda sanitaria di Bolzano, che in una nota afferma: “il ruolo del Chief Health Information Officer è quello di ‘tradurre’ le esigenze IT del personale clinico e renderle comprensibili per i tecnici, rappresenta quindi l'interfaccia tra il complesso settore della medicina e quello dell'informatica”.

A ricoprire questo importante ruolo è Roberto Silverio, medico specialista in radiodiagnostica, che ha spesso messo a disposizione le proprie competenze informatiche a diversi istituti: dalla Toscana al Friuli Venezia Giulia, ma anche a numerose istituzioni della Provincia di Bolzano, al Ministero della Salute e al Dipartimento Innovazione della Presidenza del Consiglio.

La stessa Azienda, nell’ambito tecnico-assistenziale, dispone anche della posizione di Chief Nurse Information Officer, occupata da Roland Lioni dello Staff per il management delle informazioni.

Il neo Chief Health Information Officer ha affermato di essere entusiasta del nuovo incarico e stimolato a svolgere il lavoro, forte delle competenze  mediche e tecniche di cui dispone.

Fonte: Quotidiano Sanità

 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: