News

Marketing 3.0 e farmaci: no ai social, o quasi

linee-guida-ministeroIl Ministero della Salute ha aggiornato le linee guida nella pubblicità sanitaria dei medicinali di automedicazione ponendo attenzione specificatamente ai moderni canali di comunicazione, social, siti web, mail ecc…
Tante le cose che vale la pena sottolineare a partire dal fatto che viene ribadito come la comunicazione attraverso mail, sms e mms sia assolutamente consentita a patto che l’azienda dichiari che verranno diffusi esclusivamente previo il consenso del consumatore, consenso che dev’essere facilmente revocabile.
Particolarmente interessante poi il punto 9 dove si ribadisce che l’informazione rivolta agli operatori sanitari sui canali digitale deve essere accessibile in apposite aree criptate cui si accede con password; password che si può consegnare esclusivamente dopo aver certezza della professionalità del richiedente.
WelfareLink Bridge, risolve questa necessità: attraverso una semplice componente installata sul sito permette all’operatore della sanità di accedere attraverso le sue credenziali standard semplificando l’attività all’utilizzatore e a chi deve sviluppare il sito – il tutto nel pieno rispetto di leggi sulla comunicazione farmaceutica, linee guida ministeriali e data privacy.
Attenzione ai canali social, in generale si dichiara che l’utilizzo non è consentito in quanto risulta impossibile garantire la staticità del messaggio indispensabile per la comunicazione pubblicitaria autorizzata dal Ministero (ricordiamoci che stiamo parlando di farmaci da automedicazione, altri prodotti farmaceutici hanno restrizioni completamente differenti). In realtà poi le linee guida ci forniscono un’apertura sia verso Facebook che Youtube a patto che si seguano alcune particolari direttive. Rimane il dubbio del perché solo questi due canali e non altri con comportamenti totalmente simili, che permetterebbero di assolvere all’obbligo di staticità, quali ad esempio Linkedin o Instagram (con i commenti bloccati) siano stati esclusi… magari li troveremo nel prossimo aggiornamento.
 Scarica l’articolo dal sito del Ministero della Salute
 

 
Autore:

Marco Morandi

Fondatore e direttore delle operazioni in PKE Marco Morandi si occupa da circa 20 anni di servizi per il settore farmaceutico e sanitario sviluppando una grande esperienza nell’area del CRM farmaceutico della comunicazione e marketing. Docente di Marketing Farmaceutico presso la Business School del Sole 24 Ore, appassionato d’innovazione, fa parte del Consiglio di Amministrazione di Innovits, no profit a supporto delle startup.

Segui Marco Morandi: