Accadde oggi

Accadde oggi... I raggi X

Succedeva oggi... i raggi xCorreva l’anno 1896 e, in questo giorno, venne mostrata la prima macchina a raggi X. Il primo a osservarli fu Wilhelm Rontgen, uno scienziato tedesco, mentre faceva esperimenti con i tubi a vuoto. Lo studioso rese nota la sua scoperta il 28 dicembre 1895, quando scrisse “Su un nuovo tipo di raggi: una comunicazione preliminare”, rapporto che venne inviato a riviste scientifiche. A causa della natura ignota del fenomeno, i raggi vennero chiamati inizialmente “raggi x” e, malgrado non si conoscessero ancora tutti i loro effetti, Rontgen ottenne, nel 1901, il primo Premio Nobel per la fisica.

Oggi i raggi X sono utilizzati sia a scopo diagnostico che terapeutico. Nel primo caso parliamo di radiografie, quindi le radiazioni vengono usate come strumento per “vedere” all’interno del corpo se, ad esempio, ci sono delle fratture ossee; nel secondo caso invece parliamo di radioterapia, in cui i raggi X si utilizzano per colpire e distruggere le cellule tumorali, cercando di risparmiare quelle sane.

Nelle nostre strutture sanitarie, quanti sono i professionisti che utilizzano queste metodiche? Atlante Sanità, la banca dati che comprende oltre 1,3 milioni di anagrafiche, conta 11.952 medici specializzati in radiodiagnostica e 2.241 in radioterapia; 29.859 sono invece i tecnici sanitari di radiologia medica.

Quanti contatti ha la tua azienda?

 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: