News

TBC: ogni giorno 4.400 morti nel mondo

TBC: ogni giorno 4.400 morti nel mondoLa tubercolosi è una delle prime 10 cause di morte in tutto il mondo. A scoprirne l’origine fu Robert Koch che, il 24 marzo 1882, annunciò di aver scoperto il batterio causa della malattia. Da quel momento la ricerca è andata avanti per promuovere la diagnosi e la cura della malattia. Ma a che punto siamo oggi?

L’Oms, il 24 marzo di ogni anno – in occasione della Giornata mondiale della tubercolosi – scende in campo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle devastanti conseguenze sanitarie, sociali ed economiche della malattia e per intensificare gli sforzi per porre fine all’epidemia globale.
Alcuni numeri: nel 2017, 10 milioni di persone si sono ammalate e 1,6 milioni sono morte. Più in dettaglio, circa 1 milione di bambini si è ammalato di tubercolosi e 230.000 di questi sono morti.
A livello globale l’incidenza della malattia è in calo del 2% circa all’anno ma, se non ci sarà una svolta, ci vorranno 130 anni per eradicare la tubercolosi.

Il tema della Giornata mondiale della tubercolosi 2019 “È ora” pone l’accento sull’urgenza di agire sugli impegni assunti dai leader globali per:
  • Accrescere l’accesso alla prevenzione e al trattamento
  • Costruire responsabilità
  • Assicurare finanziamenti sufficienti e sostenibili anche per la ricerca
  • Promuovere la fine dello stigma e della discriminazione
  • Promuovere una risposta alla TB equa, basata sui diritti e incentrata sulle persone.
Diversamente da quanto si potrebbe pensare, anche l’Europa è coinvolta: ogni ora a 30 persone viene diagnosticata la tubercolosi (in Italia i casi segnalati sono stati 3.944).

I dettagli aggiuntivi su tutte le numeriche sono disponibili su Quotidiano Sanità. Ora invece parliamo di numeri. Robert Koch è stato un medico, batteriologo e microbiologo tedesco. A proposito di questo, per conoscere tutti i numeri della sanità italiana PKE dispone di Atlante Sanità, il database che comprende quasi 1,5 milioni di anagrafiche di professionisti della salute. Di questi, 1.355 sono i medici specializzati in Microbiologia e virologia. Tutte le numeriche sono disponibili sul nostro sito nella sezione Professioni sanitarie in numeri.
 
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: