Accadde oggi

Accadde oggi: giornata mondiale della psoriasi

Giornata mondiale della psoriasiIl 29 ottobre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Psoriasi, dedicata alle persone che convivono con questa patologia.
La psoriasi è una dermatite cronica, ossia persistente e duratura, che nella maggior parte dei pazienti si manifesta con la comparsa di lesioni caratterizzate da pelle ispessita con aspetto squamoso bianco-argenteo, spesso associate a prurito. Non è infettiva, né contagiosa, colpisce più di 125 milioni di persone al mondo, in Italia ne sono colpite circa 2 milioni e mezzo.

La psoriasi è una malattia auto-immune su base genetica, causata da un’alterata attività dei linfociti T, preposti alla difesa dell’organismo, provocando un grave errore sul sistema immunitario. In questo caso la reazione difensiva dei linfociti si scatena contro le cellule della pelle causando l’infiammazione e la riproduzione accelerata delle cellule dell’epidermide. Circa il 15% delle persone affette da psoriasi soffre di un’infiammazione alle articolazioni che provoca i sintomi dell’artrite.

L’ipotesi della causa genetica è supportata dal fatto che circa la metà delle persone colpite proviene da famiglia in cui vi sono altri casi di psoriasi. Ulteriori cause sono legata a fattori ambientali come: stress, traumi, assunzione di alcuni farmaci a base di litio, beta-bloccanti e antimalarici, abuso di alcol e nicotina e infine alcune alterazioni del metabolismo del calcio.

Uno degli aspetti sociali più negativi che la psoriasi può provocare in un malato è il fenomeno della stigmatizzazione. Lo stigma è un marchio che porta inevitabilmente alla discriminazione sociale e porta come conseguenza la diminuzione dell’autostima e di conseguenza la persona con psoriasi diventa più vulnerabile emotivamente e più soggetta ad ansia, depressione e stress, che, come è noto, sono legate all’aggravamento della patologia.

Regole base per il trattamento della patologia

  • Indossare indumenti leggeri per stare freschi ed evitare la pressione della stoffa che sfrega la pelle
  • Evitate gli abiti troppo stretti, con elastici e bottoni che possono creare piccoli traumi o irritazioni
  • Massima attenzione ai traumi fisici: rasature, tatuaggi, escoriazioni, ferite da taglio possono indurre o riacutizzare la psoriasi
  • Mantenere la pelle il più possibile pulita e ben idratata con creme emollienti allo scopo di prevenire prurito e arrossamenti
  • Non grattare le lesioni
  • Seguire un regime alimentare equilibrato e mantenere il peso-forma
  • Non vergognarsi mai della vostra condizione e non sentirsi mai in colpa

Fonti

http://www.adipso.org/sito/it/
https://www.mutualpass.it/post/1090/1/29-ottobre-2019-giornata-mondiale-della-psoriasi
https://www.ok-salute.it/news/giornata-mondiale-della-psoriasi-informazioni-nelle-piazze/
 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: