News

Cerotto che misura la glicemia? In Inghilterra c'e'

Cerotto che misura la glicemia? In Inghilterra c'e'Fondamentale per tutti i pazienti diabetici è un monitoraggio efficace della glicemia per ottenere un buon controllo metabolico. Ad oggi però tutti gli strumenti di monitoraggio prevedono la lettura della glicemia da sangue capillare, ottenuto attraverso una puntura al polpastrello che, in molti casi, deve essere ripetuto più volte al giorno. Sistemi poco invasivi di monitoraggio sono quindi cruciali per far sì che le persone con diabete abbiano un netto miglioramento della qualità della vita.

È dall’Inghilterra che arriva il nuovo strumento, ancora oggetto di studio, per il monitoraggio della glicemia. Si tratta di un cerotto in grado di misurare le concentrazioni di glucosio nel liquido interstiziale che circonda le cellule che rivestono i follicoli piliferi. Le cellule, attraverso una batteria di micro sensori, vengono interrogate ogni 10-15 minuti e, i dati ottenuti, inviati dal cerotto-sensore al cellulare o smartwatch del paziente, che riceve un allarme ogni volta che i suoi valori glicemici sono fuori scala.

Lo studio proof-of-concept sul nuovo cerotto è stato pubblicato questa settimana su Nature Nanotechnology. La speranza dei ricercatori inglesi è adesso che il loro device possa essere prodotto su scala industriale in modo da trasformarlo in un presidio dai costi ragionevoli, alla portata di una vasta fascia di pubblico.
 
Ad oggi il cerotto è stato testato sia su cute di maiale che su volontari sani e, in entrambi i casi, ha dimostrato di poter fornire un accurato monitoraggio delle escursioni glicemiche nel corso della giornata. In futuro verranno effettuati dei veri e propri trial clinici.

Chi sono in Italia le figure professionali potenzialmente interessate al tema? Atlante Sanità, il database che comprende oltre 1,3 milioni di anagrafiche, conta 9.310 medici specializzati in endocrinologia, di cui 2.474 svolgono la pratica di diabetologia.

Fonte: Quotidiano Sanità

 
Autore:

PKE Group

PKE è una società nata da DS Medigroup, costituita per gestire i data base delle professioni e la creazione di comunità profilate sulla rete Internet.
Obiettivo di PKE è accompagnare le Istituzioni e gli Enti privati nella corretta gestione dei dati e nell’approfondita conoscenza delle diverse professioni, nell’analisi delle competenze specifiche di ciascuna disciplina, nelle valutazioni dei loro fabbisogni formativi ed informativi, nella definizione strategica degli strumenti di comunicazione (informazione e formazione) e nella loro completa implementazione.

Segui PKE Group: